Luci led colorate

 

Care lettrici e lettori molti di voi forse ancora non conosco quanto consuma un led e quali sono i concreti vantaggi dell’illuminazione led, per non parlare della qualità superiore di questa tecnologia rispetto alle altre lampade a basso consumo energetico. Proprio per l’importanza di questo aspetto vogliamo brevemente illustrarvi i reali consumi, sia in termini economici, sia in termini di efficienza luminosa delle lampadine led di ultima generazione.

Ciò che suscita ancora diffidenza al momento dell’acquisto è il costo per singola lampadina (evidentemente maggiore rispetto alle altre, seppur ragionevole), ma quello che sfugge è il vantaggio nel lungo periodo sotto tutti i punti di vista: dal punto di vista tecnico, un led consuma pochissimo – basta vedere il numero di watt – e ha una vita lunghissima, che oscilla dalle 25 mila alle 50 mila ore di uso continuativo in base alla tipologia di apparecchio.

Il risparmio risiede quindi nel doverle cambiare molto raramente e soprattutto nelle bollette. Sfruttando infatti pochissimi watt di energia e garantendo comunque la massima efficienza luminosa sin dal momento dell’accensione, il led consuma mediamente il 25% in meno rispetto alle lampadine ad incandescenza di vecchia generazione, le quali oltre ad essere costose, erano anche altamente inquinanti.

Visto quanto consuma un led, non è un caso che questa tecnologia rappresenti una valida soluzione per sostituire le lampadine di casa e di ufficio con un sistema performante, economico e molto elegante.

Fonte immagine: http://farm5.staticflickr.com/4020/4366553847_4892ed1d68.jpg