pinzette estetiche

 

Le pinzette sono un articolo per la cura della persona indispensabile per ottenere il disegno delle sopracciglia che meglio si adatta al vostro viso. Ne esistono però tipi diversi e con diverse funzioni. Come scegliere il modello giusto?

Il pericolo è quello si sfoltire troppo o di snaturare la sagoma naturale delle vostre sopracciglia; quindi se volete pensarci da sole senza andare ogni volta dall’estetista, seguite i nostri consigli. Le tipologie principali di pinzette per sopracciglia sono 3:

1- a punta rettangolare (in ferro o acciaio). Indicate per sopracciglia spesse e robuste. Questo tipo consente di sradicare il pelo dal bulbo senza spezzarlo.

2- a punta obliqua. Per chi non ha molta praticità, questa pinzetta consente di togliere con facilità peli lunghi.

3- miste. Ossia un set che si compone di 4 pezzi di varia tipologia. Una soluzione funzionale per portare con sé le pinzette e scegliere la punta più adeguata al tipo di rifinitura da fare alle proprie sopracciglia.

Attenzione a non lasciare buchi o ad assottigliare troppo le sopracciglia. La regola prevede che le sopracciglia facciamo da “cappello” all’occhio e lo seguano in maniera dolce, senza divaricare troppo all’altezza del naso e senza mozzare la parte finale. Ordine e cura sono le parole chiave. Anche le sopracciglia folte, purchè ben definite, possono avere grande fascino.

Fonte immagine: http://cdn.morguefile.com/imageData/public/files/j/jusben/preview/fldr_2008_11_17/file0001604655674.jpg